mercoledì 6 dicembre 2017

SERIE FLASH NR.9 PETROLIO, ARMI E CELEBRITA' TROIE


PETROLIO, ARMI E CELEBRITA' TROIE, è il titolo del fumetto apparso nella collana Serie FLASH Nr.9, edita dalla Squalo Comics nel 1999. In realtà si tratta di una riedizione dell'originale pubblicato nel 1988 nella serie SCANDALI nr.15, con il titolo originale di "PETROLIO, ARMI E BELLE DONNE".

Narra le vicende di Adnam Kashoggi, personaggio famosissimo negli anni 80 e 90, tanto da diventare uno dei dieci uomini più ricchi al mondo. Fece la sua fortuna prima con il commercio del petrolio, poi successivamente vendendo armi di contrabbando alle milizie di mezzo mondo . In pratica dove c'era una guerra in atto, c'era Kashoggi che riforniva armi ad entrambe le fazioni rivali .

Ma quello che interessa a noi è che Kashoggi balzò agli onori della cronaca rosa dell'epoca, sopratutto perchè amava circondarsi della compagnia di donne bellissime e famosissime...
Si narra infatti che a bordo del suo mega-panfilo Nabilia, avvenivano feste dove ne succedevano di tutti i colori. E spesso in queste feste, partecipavano attrici, showgirls, cantanti, come : Bo Derek, Farrah Fawcett, Raquel Welch... solo per citare i nomi più famosi. 
E si narra che alcune di queste celebrità, a seconda dell'esigenza, talvolta venivano pagate da Kashoggi, perchè potessero stare con clienti abituali del faccendiere e, diciamo,... "renderli più piacevole" la compagnia  a bordo del Nabilia ... 
E quì guarda caso, l'autore di questo fumetto, fà entrare in scena proprio Madonna... Che vedremo "darsi da fare" con due importanti clienti di Kashoggi ....

Il fumetto è ben disegnato e si basa su una sceneggiatura divertente, per niente drammatica. 
Anche se si prende certe libertà un tantino esagerate..! Francamente faccio fatica a credere che Madonna abbia partecipato in passato, ai "festini" organizzati a bordo del Nabilia...  
Ma tant'è vero che si tratta pur sempre di un fumetto erotico e il tutto và preso con le molle e letto e apprezzato senza farsi troppi scrupoli .... 
Amato per quello che è : una semplice, bellissima, sexy, divertente storia a fumetti ... 

Buona Lettura amici .















































































































14 commenti:

  1. Seeing Madonna making a bitch is very exciting!
    Grazie per avermi fatto scoprire questo fantastic tuo Blog!!! Very Good!!
    Adoro Madonna!!! Sopratutto in anni 80, quando aveva capelli corti e sposata con macho di Sean Penn!
    Kiss

    RispondiElimina
  2. Infatti il fumetto e ambientato nel 1988... lei era veramente sexy ... e all'apice della carriera...
    Il fumetto si prende certe libertà: la star più pagata al mondo che fa la puttana pet Kashoggi? Mi pare una forzatura ... anche se nel contesto della storia ci sta ed eccita molto il lettore : proprio per l'assurdità in se ...
    Un bacione e continua seguirci

    RispondiElimina
  3. Ricordo un'intervista a Lory Del Santo che raccontava dell'enorme smeraldo regalatole da Khasshoggi. Disse che, appena sbarcata, andò subito a venderselo in una gioielleria, perchè a lei interessavano molto di più i soldi.

    RispondiElimina
  4. Ha Ha! Ricordo benissimo anch'io quell'intervista! Certo che in questo fumetto ... la bella "Scopona" Lory viene descritta come una che nel sederino deve averlo preso davvero parecchie volte ...
    NAAA! Non ci credo! Impossibile!!!

    RispondiElimina
  5. Daice, ma mi spieghi perchè in questi fumetti, Madonna fà sempre la parte della troia a servizio del potente di turno?
    Cito per esempio ;Mondo Corrotto e Ulula pubblicati su questo blog! Non'è che sotto, sotto ci fosse stato all'epoca qualcosa di vero ....???

    RispondiElimina
  6. Infatti è una cosa che ho sempre notato anch'io!
    Ci dev'essere una spiegazione legata ad un fondo di verità?!! O sbaglio?
    Frank

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Credo che ci sia un pò di più di un fondo di verità.... Basta recuperare la conversazione dal post su "Mondo Corrotto-Un Uomo di Success", sempre su questo blog...

      Elimina
  7. E comuque, faccio presente che sono stato io a segnalare a Charles il fumetto in questione, che era presente su emule da parecchi mesi!
    Se non era per me ( e anche per Termineur che è riuscito a scaricarlo per conto di Charles) forse daice non si sarebbe nemmeno accorto della presenza di Madonna in questa storia.
    Dico bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che a Charles, il fumetto in questione l'ho segnalato io?
      AnonimoYZ

      Elimina
  8. sergio l. duma9 giugno 2018 11:50

    Credo che ci sia più di un fondo di verità. Madonna, specialmente prima di iniziare la sua carriera musicale, ne aveva fatte di cotte e di crude, compreso aver girato un film hard, come lei stessa ammise in diverse interviste. Non so però se abbia mai conosciuto Kashoggi. Quanto a Lory, si parlava anche di un locale di sua proprietà che, secondo una versione, lei aveva aperto con il ricavato della vendita del diamante; secondo un'altra versione, invece, era stato finanziato dallo stesso Kashoggi. Lei, comunque, ha sempre negato di aver ottenuto tutto questo grazie a una notte di passione con lui.

    RispondiElimina
  9. Sergio, sul fatto di Lory ci sono più verità che in un modo o nell'altro confermano ciò che tu dici! Poi lei stessa ammise in una intervista su Novella 2000 della metà degli anni 80, di essere stata sul Nabilia... E non credo ci fosse andata solo per farsi una nuotata nella splendida piscina del Yacht di Kashoggi...
    Su Madonna, ripeto, che è una pura fantasia degli autori... E' vero che in passato la Pop Queen ha dovuto sbarcare il lunario facendo un filmetto sexy (ma non porno, ..ahimè!!) e qualche foto di nudo..Però faccio fatica a vedere Madonna, all'apice della carriera (si parla del 1986 quando cantava "Open Your Heart"...) e appena fresca sposa con Sean Penn; fare la puttana per i facoltosi emiri e sceicchi di Kashoggi !! Lei che di certo di soldi non ne aveva bisogno ...
    Ma come ho scritto nella presentazione, l'autore del fumetto gioca stimolando la fantasia sessuale del lettore; immaginando che ogni diva, famosa e sexy, sotto, sotto ...sia un pò zoccola... e che farebbe di tutto per restare nell'Olimpo dei potenti ...

    RispondiElimina
  10. Erano secoli che non rileggevo questo fumetto di Scandali sulle gesta di Kashoggi! Fantastico 😃😁😍! Il fumetto con coraggio cita nomi e cognomi, facendo intendere al lettore che sulla nave del milairdario ne siano successe di cotte e di crude: ivi compresa la presenza come escort di lusso della Ciccone😍🤩... Davvero tanto di cappello a Barbieri per lo straordinario coraggio! Oggi purtroppo, sceneggiatori, editori, disegnatori di questo genere non c'è ne sono più! Tutto troppo piatto e senza una briciola di novità i fumetti sexy di adesso...

    RispondiElimina
  11. D'accordissimo con Mario! Altri tempi, altri personaggi.
    Del resto era difficile che Kashoggi leggesse il fumetto e denunciasse Barbieri, idem le altre star straniere. E la Del Santo, se si fa bene caso, si presenta solo come Lory. Una coincidenza?
    Fra parentesi, l'unica donna che non è famosa e che viene regalata allo sceicco (il quale se la tromba subito dopo) è quella di pag. 129, e se non l'avete riconosciuta vi svelo io da dove l'artista ha preso ispirazione: si tratta di Carole Pierrac, attrice porno francese attivissima sulle pagine di Supersex. Come molte altre attrici della rivista probabilmente anche lei vanta un passato di professionista del marciapiede, e infatti anche fra didascalie e nuvole parlanti lo si può capire.

    RispondiElimina